Elezioni OB Piemonte-Liguria-Valle D’Aosta: niente quorum. Si rivota l’11, il 12 e il 13 novembre 2022 in terza convocazione

0
136

Niente quorum, neanche in seconda convocazione. La seconda tornata per l’elezione degli organi (Consiglio Direttivo e Collegio Revisori) dell’OB Piemonte-Liguria-Valle D’Aosta (per il quadriennio 2022/2026), indetta dal Commissario straordinario, dott. Federico Maggi, in modalità telematica da remoto, si è conclusa sostanzialmente con un “nulla di fatto”.

NIENTE QUORUM: HANNO VOTATO IN 591
Come decretato, infatti, dal presidente di seggio, dott. Valter Canavero, al termine della tre giorni elettorale (4, 5 e 6 novembre) hanno votato, complessivamente, in 591 su 3.672 aventi diritto. Ben al di sotto, dunque, della soglia obbligatoria dell’1/5 (come previsto dall’art.1 comma 3 del Decreto del Ministero della Salute del 15 marzo 2018) fissata per la seconda convocazione.

NIENTE SPOGLIO DELLE SCHEDE
Come già accaduto al termine della prima votazione (28, 29 e 30 ottobre scorsi quando, però, il quorum era dei 2/5 degli aventi diritto) anche stavolta, dunque, non si è proceduto con lo spoglio delle schede.

AL VOTO IN TERZA CONVOCAZIONE
Le operazioni di voto telematico si aggiornano, a questo punto, in terza convocazione (non ci sarà quorum). Per la precisione, si voterà nuovamente nei giorni 11, 12 e 13 novembre 2022 dalle ore 10.00 alle ore 19.00.