Tumori e malattie rare, dalla molecola ALY101 nuove possibilità di cura. Lo studio dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova

0
104
© Peddalanka Ramesh Babu/shutterstock.com – Riproduzione riservata

Roma, 17 maggio 2022 (Agonb) – Una nuova speranza di cura per tumori e malattie rare arriva da ALY101, una molecola che mostra una promettente attività antitumorale in esperimenti di laboratorio in cui è stato riprodotto in parte il melanoma.

A svilupparla sono stati i ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova e dell’Università della California a Irvine (UCI) con una ricerca sostenuta da Fondazione Airc per la ricerca sul cancro pubblicata sulla rivista Cell Reports. I ricercatori si sono concentrati sul blocco dell’interazione tra le proteine CDC42 e PAK1. CDC42 appartiene alla famiglia delle GTPasi, mentre CDC42 è presente in eccesso nel melanoma, nel cancro al seno, al colon e in altri tipi di tumore, ed è inoltre coinvolta nella patogenesi di malattie rare come la neurofibromatosi e il sarcoma di Ewing.

Gli scienziati hanno studiato la molecola ALY101 come potenziale farmaco in grado di bloccare le interazioni proteina-proteina alla base di molti processi cellulari neoplastici, tra cui l’avvio e la crescita del tumore, la formazione di metastasi e quella degli associati vasi sanguigni. (Agonb) Etr 11:00.