Scoperto batterio che si allunga di 100 volte in 30 ore per replicarsi: “mai visto prima”

0
50

Il genere Bordetella comprende diverse specie di coccobacilli Gram-negativi che possono infettare anche l’uomo. Due di queste specie, B. pertussis e B. parapertussis, possono causare la pertosse negli esseri umani.[2]
I ricercatori hanno scoperto un nuovo batterio, inserito proprio in questa famiglia e denominato Bordetella atropi. Questo batterio invade le cellule dei nematodi Oscheius tipulae, piccoli vermi nonché parassiti della larva della Tipula paludosa (insetti volanti denominati anche “zanzaroni”).

L’articolo completo su notiziescientifiche.it