Sequenziamento delle acque reflue per individuare le varianti del virus del Covid: prevalente la Delta, presente la Omicron

0
214

Il monitoraggio della diffusione del virus nella popolazione prosegue da parte dell’Arpa attraverso il campionamento e l’analisi di una matrice ambientale particolarmente significativa per questa finalità: i reflui urbani non depurati che contengono materiale genetico del SARS-CoV-2 espulso con le feci umane e quindi smaltito nella rete fognaria.

L’articolo completo su www.arpa.piemonte.it