Tatto meglio dell’udito per i bambini con disabilità visiva

0
219

I bambini con disabilità visiva puntano più sul tatto che sull’udito per esplorare il mondo intorno a loro: lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista Current Biology dai ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) di Genova in collaborazione con l’Università di Birmingham (Regno Unito), il Centro di Neuro-oftalmologia infantile della Fondazione Irccs Mondino di Pavia e l’Asilo Nido “Elfi del Boschetto” a Genova.

L’articolo completo su www.ansa.it