Il più grande contributo di un’intelligenza artificiale alla biologia

0
154

DeepMind, la divisione di Alphabet (Google) che si occupa di intelligenza artificiale (AI), sta realizzando il più grande e completo archivio della struttura delle proteine umane e di alcuni altri esseri viventi, una risorsa che nei prossimi anni potrebbe avere un forte impatto in numerosi ambiti della ricerca, dalle scienze della vita al settore farmaceutico. L’archivio contiene al momento 350mila previsioni sulle caratteristiche e la forma delle proteine, ma l’obiettivo di DeepMind è di arrivare a 100 milioni entro la fine dell’anno.

L’articolo completo su www.ilpost.it