Metanotrofi, batteri di corteccia. E le emissioni calano!

0
370

Melaleuca. Per chi pratica, o, per lo meno, conosce, la fitoterapia, è un nome che spalanca numerosi orizzonti d’intervento funzionale, su svariate forme d’infezione, a diversa eziologia microbica. Gli olii essenziali, infatti, prodotti e custoditi in questo diffusissimo vegetale infestante, sono veri e propri farmaci, quandanche naturali. Ma nulla, è solo ciò che ci appare, o per cui ce ne serviamo. E così, si scopre che la corteccia di quest’albero ospita batteri, metanotrofi (o batteri metano ossidanti, MOB), ben lieti di consumare la frazione di metano rilasciata dalla stessa pianta. Senza saperlo, essi, dunque, riducono le, pur minime, emissioni vegetali. Che, però, si sommerebbero alle nostre colpe, climalteranti.

L’articolo completo su www.microbiologiaitalia.it