Identificati i sei disturbi alimentari associati alla pandemia

0
383

Dall’inizio della pandemia il coronavirus SARS-CoV-2 ha contagiato – ufficialmente – quasi 137 milioni di persone nel mondo e ne ha uccise 3 milioni (ad oggi, in Italia, i contagi sono 3,8 milioni e i morti circa 115mila). Sono numeri catastrofici, che hanno avuto – e stanno avendo tuttora – un impatto sociale e sanitario devastante. Ma il prezzo della pandemia di COVID-19 non è solo strettamente legato alle infezioni: la diffusione del patogeno e le misure introdotte per contrastarlo, come i rigidi lockdown e le restrizioni alle libertà personali, stanno infatti determinando significativi problemi economici e un vero e proprio crollo della salute mentale, erosa da stress, ansia, depressione e disturbo da stress post-traumatico.

L’articolo completo su www.agi.it