Sette nuove varianti di coronavirus negli USA

0
134

La maggiore sorveglianza internazionale sulle varianti di coronavirus sta facendo emergere un ritratto del SARS-CoV-2 molto più fluido di quello che avevamo. Lo sforzo di sequenziamento genetico messo in campo per tracciare la diffusione delle tre varianti più note, quella inglese, quella sudafricana e quella brasiliana (per designarle con i nomi dei Paesi che per primi le hanno scoperte) ha portato alla luce altre versioni inedite del virus, accomunate però dalle stesse caratteristiche.

L’articolo completo su www.focus.it