Dalle larve di mosca mangimi sostenibili e innovativi per l’allevamento di polli biologici

0
195

Il progetto POULTRYNSECT, coordinato dall’Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari del Consiglio Nazionale delle Ricerche, in partnership con ricercatori e docenti dei dipartimenti di Scienze Veterinarie e di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino, ha vinto il bando internazionale congiunto ERA-NET SUSFOOD2 e CORE Organic, destinato a programmi di ricerca che avevano come focus principali i sistemi alimentari eco- sostenibili. Il progetto, della durata triennale, prevede l’utilizzo di larve vive di mosca soldato nera (Hermetia illucens) nell’alimentazione di polli da carne in allevamento biologico, a parziale sostituzione della proteina apportata da fonti proteiche convenzionali come la farina di soia, legume per lo più importato dal continente americano.

L’articolo completo su www.unitonews.it