Dipendenza dai videogiochi. L’Asl To3 attiva uno sportello

0
270
Kid recording his gameplay for vlog

Ha preso il via oggi, giovedì 10 dicembre 2020, il nuovo sportello AslTo3 “Free Gamers Zone – Un bel gioco… dura poco”, che offre consulenza a familiari e presa in carico e trattamento di persone con disturbo da uso da videogiochi. Ad annunciarlo la Asl in una nota.

Lo sportello, con sede presso il Ser.D. di Beinasco, in Via Fornaci 4, è gestito da psicologi ed educatori professionali, in collaborazione tra due servizi del Dipartimento Patologia delle Dipendenze, diretto dal Dott. Paolo Jarre: il servizio per i comportamenti eccessivi negli adolescenti e giovani adulti “Tam Tam 14-21” e il servizio per le dipendenze comportamentali “Spazio Altrove”.

L’articolo completo su www.quotidianosanita.it