Coldiretti, annata positiva per la nocciola dell’Astigiano. C’è maggior prodotto ed è più buono

0
264

Si prospetta un’annata positiva per le nocciole astigiane e del Monferrato.

“La qualità della varietà tonda gentile trilobata risulta buona – spiega Diego Furia, direttore di Coldiretti Asti – e i quantitativi prodotti sono decisamente superiori all’ultima annata”. “L’andamento climatico favorevole e una maggior produzione – rileva il vice direttore, Luigi Franco – hanno di fatto ridotto notevolmente il prodotto avariato o danneggiato dalla cimice. Solo in alcuni casi si registra una riduzione del calibro del frutto, ma in generale i primi dati rilevati indicano una buona resa alla sgusciatura”.

L’articolo completo su www.lavocediasti.it