Boom di polmoniti invernali: è la conferma che il coronavirus circolava a Torino già a dicembre

0
213

Troppe polmoniti già a dicembre dello scorso anno per non destare i sospetti di radiologi e pneumologi. Il sospetto è sempre stato forte ma ora c’è la conferma,  un ulteriore tassello che si aggiunge all’indagine dell’Istituto Superiore di Sanità sulla presenza di tracce di covid nelle acque reflue a Torino. Nel trimestre dicembre-febbraio 2019-2020,  soltanto alla radiologia universitaria della Città della Salute è stato registrato un numero di polmoniti “simil-covid” quattro volte superiore a quello dello stesso periodo dell’anno precedente. Lo studio è stato pubblicato quindici giorni fa su Radiology ed è in attesa di validazione.

L’articolo completo su www.torino.repubblica.it