La vita dei bambini stravolta dal lockdown. Un servizio per tornare alla normalità

0
342

Genova – Bambini sempre nervosi, pronti a esplodere di rabbia e noia, senza più ritmi che scandiscono le loro giornate. La quarantena è finita ma nei più piccoli i disagi restano, più forti che mai: il fenomeno è trasversale e colpisce i più piccoli indipendentemente dall’impegno, dalla cultura o dal reddito della famiglia.

L’articolo completo su www.ilsecoloxix.it