Coronavirus: Arpa, ad Aosta meno smog anche in inizio Fase 2

0
337

 L’inquinamento legato al traffico di veicoli è calato ad Aosta anche all’inizio della Fase 2. Uno studio dell’Arpa Valle d’Aosta evidenzia infatti che se tra il 4 e il 17 maggio scorsi il traffico di veicoli è diminuito del 47 per cento nel confronto con lo stesso periodo degli anni 2015-2019, la concentrazione di biossido di azoto (sostanza emessa “da diverse fonti di inquinamento, tra le quali la più rilevante è il traffico”) è calata del 50 per cento. Durante il lockdown, tra il 9 marzo e il 3 maggio scorsi, il numero di veicoli in circolazione è calato dell’80 per cento e il biossido di azoto del 48 per cento. Infine, nella fase che ha preceduto l’emergenza coronavirus (dal primo gennaio al 23 febbraio) il traffico non è variato e il livello dell’inquinante NO2 è diminuito del 10 per cento.

L’articolo completo su www.ansa.it